A.S.D. Orecchiella Garfagnana

Comunicazioni
A TUTTI gli atleti ASD ORECCHIELLA GARFAGNANA
si ricorda che è obbligatorio il certificato medico di idoneità per lo svolgimenti di attività agonistica.

In particolare ricordiamo la necessità della espressa dicitura ATLETICA LEGGERA sul certificato, secondo quanto previsto dalla normativa vigente (Fidal, Uisp e/o altri enti), anche al fine di garantire la prevista copertura assicurativa, in caso di infortunio o incidente.


I nostri atleti
In evidenza


SABATO 4 AGOSTO TUTTI A TORRITE

4^STAFFETTA TORRITE FAMILY RUN

DOMENICA 10 GIUGNO ORE 16:00

A LA CROCE STAZZANA CORSA CAMPESTRE

GIOVANILE \"CORRIAMO PICCOLE AQUILE\"

CENA SOTTO LE STELLE FESTA PAESANA

ATTIVITA\' LUDICO MOTORIA APERTA

A TUTTI I BAMBINI DAI 5 AI 16 ANNI




Foto a caso
MOSCA
gggg
biathlon
RSS
« 1 ... 4 5 6 (7) 8 9 10 ... 23 »
Risultati : Said Ettaqy Campione Toscano

Doppio Titolo per

Said Ettaqy

CAMPIONE TOSCANO NEI 3000 METRI e NEI 2000 SIEPI

Dopo una intensa preparazione estiva, caratterizzata anche da qualche problema muscolare che ha tenuto in apprensione tutto lo staff della società bianco celeste, è ripresa nel migliore dei modi la stagione per il talento Garfagnino Said Ettaqy.

Passato quest’anno alla categoria allievi (classe 1996), ha conquistato con autorevolezza, nel giro di due settimane, ben 2 titoli di campione toscano.

A Siena, nell’ambito del Gran Prix Montepaschi ed. 2012, domenica 9 settembre si è data appuntamento l´atletica toscana per l’assegnazione dei titoli toscani allievi e juniores.

Obiettivo centrato con grande determinazione da Said Ettaqy, giovane portacolori dell’Orecchiella Garfagnana, che si è laureato campione toscano concludendo vittorioso la gara dei 3000 metri in 9´15"78.

A distanza di pochi giorni, il 15/09/2012, a conferma dell’ottimo stato di forma, Said Ettaqy ha conquistato il titolo di campione toscano dei 2000 SIEPI, nell’ambito dei Campionati regionali individuali, categorie allievi e juniores, disputati allo Stadio Ridolfi di Firenze.

Ottimo il riscontro cronometrico (6:17.34), che proietta Said direttamente alla finale del Campionato Italiano di categoria che si disputerà sabato 29 settembre allo Stadio Ridolfi di Firenze.

Grande soddisfazione in casa Orecchiella Garfagnana, in particolare per i tecnici del settore giovanile, prof. Fabbri Pierluigi, Aurora Casotti e per il presidente Ezio Pierotti.

Risultati : Vittoria!

1^ Staffetta Nazionale Città di Domodossola

Vittoria per l’Orecchiella Garfagnana

Paolo Gallo, Jean Baptiste Simukeka, Gabriele Abate

"cambio" tra Simu e Gabriele

16 settembre 2012

Bellissima vittoria dell’ Orecchiella Garfagnana, con Gabriele Abate, Jean Baptiste Simukeka e Paolo Gallo nella gara nazionale a staffetta di corsa in montagna disputata a Domodossola domenica 16 settembre.

Ai nastri di partenza l’elite della corsa in montagna: oltre agli alfieri del gruppo garfagnino, tra gli altri il nazionale Alex Baldacchini con Milesi e Torre a formare la squadra delle Orobie, Tyar, Piana e Ruga quella della Recastello Radici Group.

Alle 10.00 Partenza .

Prima Frazione

Ritmo alto, come prevedibile; subito lo storico Calvario che lancia in prima frazione la squadra della Recastello Radici, con Tyar seguito da uno scatenato Mattia Scrimaglia dell’ A. S. D. Bognanco, a seguire Milesi e Paolo Gallo dell’Orecchiella; al termine della prima frazione cambia in testa Scrimaglia (A. S. D. Bognanco), a 30 secondi da Tyar (La Recastello Radici Group) e a circa 1 minuto l’ Orecchiella Garfagnana con Paolo Gallo, autore di una buona prova al cospetto di tali campioni; staccato di altri venti secondi le due squadre delle Orobie con Faverio Riccardo e Milesi Davide.

Seconda frazione: in grande recupero l' Orecchiella Garfagnana con il ruandese Jean Baptiste Simukeka che al termine della salita affianca Rolando Piana e si invola per dare l’ultimo cambio a Gabriele Abate, seguito al secondo posto da Piana della Recastello
che cambia con Ruga, al terzo posto l'azzurro delle Orobie Alex Baldaccini.

L’ultima frazione è una bella cavalcata trionfale per Gabriele Abate, che taglia vittorioso il traguardo a braccia al cielo, conquistando assieme ai compagni di squadra dell’Orecchiella Garfagnana questo prestigioso trofeo.

Grande soddisfazione per il presidente Ezio Pierotti e in tutto l’ambiente bianco celeste garfagnino per l’ennesima conferma dell’ottimo livello della squadra.

Ottima l’organizzazione a cura della Atletica Ossolana 2000.

Risultati : Straordinario Gabriele Abate

XVIII CAMPIONATI DEL MONDO DI CORSA IN MONTAGNA

Gabriele Abate dell’Orecchiella Garfagnana 5° assoluto, primo italiano

Ponte di Legno, 2 settembre 2012

Dal sito della FIDAL (www.fidal.it)

Tre medaglie d'argento e una di bronzo per l'Italia della corsa in montagna ai Mondiali di Ponte di Legno e Temù (Brescia). In una domenica mattina soleggiata, ai 1885 metri del Passo del Tonale, punto d'arrivo di tutte le gare, Valentina Belotti (Runner Team 99) non ha mancato l'appuntamento con il podio sui sentieri in salita della "sua" Valcamonica. Nella prova senior femminile, la lombarda di Temù ha, infatti, portato a termine gli 8,8km del tracciato in 47:04, giungendo seconda alle spalle della maratoneta austriaca Andrea Mayr (46:35), al quarto oro iridato in carriera. Titolo a squadre agliStati Uniti grazie anche al bronzo individuale di Morgan Aritola (47:26), azzurre all'argento supportato dai piazzamenti di Renate Rungger (Forestale) tredicesima (49:44) e Alice Gaggi (Runner Team 99) quttordicesima (49:54) con la campionessa d'Italia Antonella Confortola (Forestale) oggi diciassettesima (50:33).

Stesso metallo, l'argento, conquistato dalla formazione senior maschile che sui 14,1km ha messo al sicuro il risultato grazie ad una solida cordata azzurra formata nell'ordine da Gabriele Abate (GS Orecchiella Garfagnana) quinto in 1h04:53, Alex Baldaccini (GS Orobie) sesto in 1h04:59, e MarcoDe Gasperi (Forestale) settimo in 1h05:10. Tredicesimo la promessa Xavier Chevrier (Valli Bergamasche Leffe/1h06:03), mentre il tricolore assoluto Bernard Dematteis (Esercito) ha chiuso in diciannovesima posizione (1h06:49), più arretrato Antonio Toninelli (Valle Brembana/49° in 1h09:38).

Dominio dell'Eritrea alla quale vanno il primo posto nella classifica per team e i due gradini più alti del podio dove sono saliti Petro Mamo (1h01:34), campione del mondo 2012, e Azeria Teklay Weldemariam, argento come nel 2009 e nel 2010, con il connazionale Tsige quarto (1h04:04) dietro al russo Andrey Safronov (1h03:06).

AZZURRINI ANCORA DI BRONZO - Quarta medaglia italiana è il bronzo - per il terzo anno di fila - della squadra junior maschile lanciata dal quinto posto, 44:05 sugli 8,8km, di NekagenetCrippa (GS Valsugana Trentino) seguito da Dylan Titon(Assindustria Sport Padova, 12° in 45:56), Cesare Maestri (SA Valchiese, 13° in 46:15) e MichaelMonella (Atl. Vallecamonica, 22° in 47:14). Successo, individuale e per team, all'Uganda di MichaelCherop (42:33). Decime, invece, le azzurrine con la tricolore Ilaria Dal Magro (Atl. Dolomiti Belluno) quindicesima (23:19) nella gara (3,9km) vinta da Sevilay Eytemis (20:14) che consegna alla Turchiaanche il titolo under 20. Più indietro Samantha Bottega (Atl. Dolomiti Belluno, 32ª in 25:00) e SaraLhansour (GS Valgerola Ciapparelli, 33ª in 25:30). Alla ventottesima edizione della rassegna iridata - presenziata anche dal presidente FIDAL Franco Arese e dal DT azzurro Francesco Uguagliati - erano iscritti 373 atleti di 43 Nazioni.

a.g.

RISULTATI : UOMINI – Seniores (14,1km): 1. Mamo (ERI) 1h01:34, 2. Teklay (ERI) 1h02:47, 3. Safronov (RUS) 1h03:06, 5. Abate 1h04:53, 6. Baldaccini 1h04:59, 7. De Gasperi 1h05:10, 13. Chevrier 1h06:13, 19. B. Dematteis 1h06:49, 49. Toninelli 1h09:38; Squadre: 1. Eritrea, 2. ITALIA, 3. Russia; Juniores (8,8km): 1. Cherop (UGA) 42:33, 2. Karagoz (TUR) 42:45, 3. Sonmez (TUR), 5. Crippa 44:05, 12. Titon 45:56, 13. Maestri 46:15, 22. Monella 47:14; Squadre: 1. Uganda, 2. Turchia, 3. ITALIA.
DONNE – Seniores (8,8km): 1. Mayr (AUT) 46:35, 2. Belotti (ITA), 47:04, 3. Aritola (USA) 47:26, 13. Rungger 49:44, 14. Gaggi 49:54, 17. Confortola 50:33; Squadre: 1. Stati Uniti, 2. ITALIA, 3. Svizzera;Juniores (3,9km): 1. Eytemis (TUR) 20:14, 2. Lettl (GER) 20:53, 3. Einfalt (SLO) 21:09, 15. Dal Magro 23:19, 32. Bottega 25:00, 33. Lhansour 25:30; Squadre: 1. Turchia, 2. Gran Bretagna, 3. Germania, 10. ITALIA.

http://www.fidal.it/content/Montagna-Italia-d-argento-ai-Mondiali/50692

Le classifiche:

http://www.tds-live.com/ns/index.jsp?login=&password=&is_domenica=0&nextRaceId=&dpbib=&dpcat=&dpsex=&servizio=000&pageType=1&locale=1040&id=4969

Risultati : 3^ prova Tricolore a Gabriele Abate

CAMPIONATO ITALIANO DI CORSA IN MONTAGNA – 3^ PROVA

TRIONFANO I COLORI DELL’ ORECCHIELLA GARFAGNANA

Il podio, trionfo per Gabriele Abate

Gabriele Abate, azzurro capitano dell’ Orecchiella Garfagnana vince la 3^ prova del Campionato Italiano di Corsa in Montagna, disputati domenica 19 agosto alle pendici del Monte Velo, tra Arco di Trento e Bolognano.

Con una stupenda prestazione Gabriele Abate ha dominato la gara, infliggendo 25 secondi di distacco al secondo, Alex Baldacchini e stabilendo il record della gara; terzo Antonio Toninelli, quarto Marco De Gaperi.

Regalo più bello Gabriele non poteva farsi, nel giorno del suo compleanno!

Ottima prova anche per Jean Baptiste Simekeka , 9° assoluto al traguardo, Alberto Mosca, 23° nonostante una brutta caduta a due terzi della gara, Paolo Gallo 43°, Davide Togneri 111°.

Eccezionali anche i master, con la vittoria di Camillo Campitelli, neo campione italiano di corsa in montagna master, che ha dominato la categoria MM50; primo posto nella categoria MM70 per Giuseppe Monini, autore di una prova impeccabile.

Camillo Campitelli 1° cat. MM50

Questa la classifica dei primi 10 assoluti:

1) Gabriele Abate (Orecchiella Garfagnana) 57.07

2) Alex Baldaccini (Gs Orobie) 57.32

3) Antonio Toninelli (Valle Brembana) 57.36

4) Marco De Gasperi (Forestale) 57.36

5) Xavier Chvrier (Valli Bergamasche / 1° promessa) 57.44

6) Tommaso Vaccina (Athletic Terni) 57.51

7) Martin Dematteis (Esercito) 59.14

8 ) Bernard Dematteis (Esercito) 59.16

9) Jean Baptiste Simekeka (Orecchiella) 1:00.13

10) Max Zanaboni (Valli Bergamasche) 1:00.32

In virtù di questo risultato la classifica finale Campionato Italiano individuale è la seguente:

1) Bernard Dematteis (Esercito)

2) Gabriele Abate (Orecchiella)

3) Marco De Gasperi (Forestale)

Auguri a Gabriele e complimenti a tutta la squadra dagli amici e compagni dell’Orecchiella, dai dirigenti e dal Presidente Gen. Ezio Pierotti, molto soddisfatto per questa ennesima superlativa prova dei portacolori bianco-celesti.

Risultati : Ultimo minuto

Jean Baptiste Simukeka dell’ Orecchiella Garfagnana

vince la Notturna Gragnanina 2012

10 agosto 2012

Jean Baptiste Simukeka dell’ Orecchiella Garfagnana trionfa alla “Notturna Gragnanina 2012”, bissando il successo del 2011, con un ottimo riscontro cronometrico.

La storica gara su strada, ai piedi delle Apuane nell’entroterra di Carrara, vedeva al via top runner nazionali ed internazionali.

Con una prestazione eccezionale Simukeka ha regolato i pur forti Keniani al secondo e terzo posto.

Risultati : Conferme e nuovi arrivi all'Orecchiella

Simukeka e Abate dell’ Orecchiella Garfagnana

si confermano ai vertici della corsa in montagna

Jean Baptiste Simukeka

Malonno, in provincia di Brescia, definito il “paese della corsa in montagna” per la passione e il legame che da sempre esiste tra il territorio, la popolazione e la corsa in montagna, si “inchina” a Jean Baptiste Simukeka, Ruandese portacolori dell’Orecchiella Garfagnana, .

Al termine di una prova strepitosa, al cospetto dei più grandi specialisti della corsa in montagna, Simukeka ha tagliato vittorioso , braccia al cielo, il traguardo con l’ottimo tempo di 35’59″; alle sue spalle nulla hanno potuto nell’ordine Xavier Chevrier (Valli Bergamasche) Marco De Gasperi (Forestale), Bernard Dematteis (Esercito), Massimilano Zanaboni (Valli Bergamasche) Rolando Piana (Recastello) , Luca Cagnati (Valli Bergamasche), Abdelhadi Tyar (Recastello) , 9) Andrea Regazzoni (Vallli Bergamasche), Michael Monella (Atl. Vallecamonica).

Fine settimana da protagonista anche per Gabriele Abate, portacolori dell’Orecchiella Garfagnana,

Nel 4th Mayrhofen Harakiri Run / 3rd G.P. race Mayrhofen disputato in AUSTRIA, organizzato da RedBull e Salomon su percorso di 10,4 km, Gabriele Abate ha conquistato un ottimo 4° posto, che lo conferma ai vertici del Grand Prix WMRA.

La vittoria va all’Eritreo WELDEMARIAM Azaria Teklay con 52.05, a 2 minuti dal record che gli appartiene, seguito a pochi secondi dall’ altro Eritreo KIDANE Abrham, Terzo il Keniano KOSGEI Isaac Toroitich, quarto Abate; quinto il mitico grande WYATT Jonathan.

E’ entrato inoltre a far parte dell’ Orecchiella Garfagnana il giovane atleta Keniano Chirchir Denis KipKemoi, classe 1993, appartenente alla categoria juniores.

A Denis, che ha un potenziale notevole, soprattutto nelle gare su strada e in pista, va il benvenuto da parte di tutti i compagni di squadra dell' Orecchiella.

Risultati : Simukeka Re della montagna

Malonno – Gara Nazionale di Corsa in Montagna

Memorial Bianchi Giovanni - 49^ edizione

Il paese della corsa in montagna si inchina a Jean Baptiste Simukeka dell’Orecchiella Garfagnana.

Jean Baptiste Simukeka in azione

5 agosto 2012

Malonno, in provincia di Brescia, definito il “paese della corsa in montagna” per la passione e il legame che da sempre esiste tra il territorio, la popolazione e la corsa in montagna, si “inchina” a Jean Baptiste Simukeka, Ruandese portacolori dell’Orecchiella Garfagnana.

Al termine di una prova strepitosa, al cospetto dei più grandi specialisti della corsa in montagna, Simukeka ha tagliato vittorioso , braccia al cielo, il traguardo con l’ottimo tempo di 35’59″; alle sue spalle nulla hanno potuto nell’ordine Xavier Chevrier (Valli Bergamasche) Marco De Gasperi (Forestale), Bernard Dematteis (Esercito), Massimilano Zanaboni (Valli Bergamasche) Rolando Piana (Recastello) , Luca Cagnati (Valli Bergamasche), Abdelhadi Tyar (Recastello) , 9) Andrea Regazzoni (Vallli Bergamasche), Michael Monella (Atl. Vallecamonica).

Risultati : Ottima prova della squadra dell'Orecchiella

2^ PROVA CAMPIONATO ITALIANO DI CORSA IN MONTAGNA
20° MEMORIAL PIERLUIGI PLEBANI
ADRARA S.MARTINO (BG) 29/07/2012
Orecchiella Garfagnana
protagonista nella seconda prova tricolore di corsa in montagna, sui sentieri che da Adrara San Martino (Bg) portano fino ai Colli di San Fermo.
Ottimi Gabriele Abate, Alberto Mosca, Jean Baptiste Simukeka, Paolo Gallo, Camillo Campitelli, Davide Togneri; grazie alla loro prestazione l ' Orecchiella Garfagnana conquista la medaglia d'argento nella classifica per società.
Bene anche i Master, nel 20° MEMORIAL PIERLUIGI PLEBANI, GARA NAZIONALE DI CORSA IN MONTAGNA, vittoria di categoria per Giuseppe Monini e buon 8° posto per Silvio Toni. Ottima l'organizzazione, a cura dell 'Atletica Paratico del presidente Tengattini.

Risultati : Paolo Gallo vince in Valsusa

San Giorgio – Città

Edizione 2012

Vittoria di Paolo Gallo dell’ Orecchiella Garfagnana

Paolo Gallo

San Giorgio di Susa

San Giorgio, grazioso borgo della Valsusa, ha ospitato la storica San Giorgio Città, corsa in salita su strada di 9,2 km, che nel 2010 vide protagonista anche l’altro portacolori dell’ Orecchiella Garfagnana, Gabriele Abate.

Paolo Gallo, a conclusione di un’ ottima prestazione, ha tagliato vittorioso il traguardo con il tempo di 40' 58, staccando Bruno Santachiara (Runner Team 99) e Sergio Benzio dell’ Atletica Savioia.

Buon segnale in vista della seconda prova tricolore che si disputerà domenica prossima (2^ prova di Campionato Italiano di Corsa in Montagna).

Risultati : Alberto Mosca vince ancora!

37^ Biella - Oropa

Trionfo di Alberto Mosca dell’ Orecchiella Garfagnana

Alberto Mosca taglia vittorioso il traguardo (foto da http://www.biellaedintorni.it)

22 Luglio 2012

Pubblichiamo il comunicato Biella Sport Promotion

La Biella Oropa non conosce crisi e, anche se le statistiche parlano di calo di presenze nell’80% delle gare, la 37^ edizione della classicissima biellese in salita ha sfornato un'altra edizione record con 489 partenti (2 in più dello scorso anno), sfiorando ancora il muro dei 500 atleti al via, cifra che sarebbe stata abbondantemente superata se non ci fosse stata la defezione di ben 30 pre-iscritti.

L’8^ riedizione della gara, ripartita nel 2005 e intitolata al suo ideatore, l’indimenticabile presidente, Ismar Pasteris, dell’allora società organizzatrice, il GS Pavignano, è stata scoppiettante anche dal punto di vista tecnico, con pronostici rispettati al femminile, con il successo dell’azzurra Ivana Iozzia (Corradini Rubiera) sull’atleta di “casa” Marzena Michelska (Fiamme Oro Padova), mentre al maschile sorprendente successo del biellese, ex azzurro di corsa in montagna, Alberto Mosca (Orecchiella Garfagnana) che migliora di 1’39 il suo primato ottenuto nel 2007 e metteva in fila fior fior di specialisti tra cui il due volte vincitore (2005/2010), un deludentissimo Ahmed Nasef, terminato solo 13° e capace di peggiorare di oltre 5’ il suo best time.

Il successo di Mosca, che veniva dal ritiro alla Biella Piedicavallo di marzo, ma da brillanti successi nelle ultime settimane, è maturato nel tratto finale quando, dopo aver ripreso Massimo Galliano (Roata Chiusani), ex campione europeo di corsa in montagna e già vincitore ad Oropa sul tracciato più breve, che aveva tentato la fuga a metà gara, inseriva il “rapportone” e tagliava il traguardo con 31”’ su Galliano e 1’11” su Francesco Bianco (Atletica Palzola), che migliorava di 49” il suo best time del 2007.

Appena giù dal podio Fabio Mascheroni (Corradini Rubiera) che nulla ha potuto con veri specialisti della montagna. Bravi, nella top ten, anche Salvatore Calderone (al debutto ad Oropa) quinto, Edward Young sesto, che otteneva il suo miglior piazzamento nella gara, e Oronzo Sanchez, settimo, e Oyat, nono, che - pur peggiorando il piazzamento dello scorso anno - si confermavano però tra i primi 10.

Al femminile, come detto, pronostici rispettati con il successo della comasca Ivana Iozzia che chiudeva 20^ assoluta in 55’46”, siglando la seconda prestazione all-time della gara, con grande prova anche per Marzena Michalska che, dopo il successo nell’altra classica biellese, la Biella Piedicavallo, scalava una posizione rispetto al 2011, chiudendo seconda, ancora abbondantemente sotto l’ora, e prendendosi la rivincita sull’etiope Abera Feleku Fisseha che l’aveva battuta nella sua sfortunata Mezza Maratona di Biella di un mese fa.

Nella Top Ten femminile 2012, tanti nomi nuovi rispetto al 2011: infatti, oltre a Michalska , si riconferma solamente Paola Zaghi (GS Zeloforomagno) che si migliora di 54” rispetto ad un anno fa , finendo sesta e migliorando il 9° posto della 36^edizione.

Un'edizione record, anche per presenza di donne, oltre 100 al via e per una sempre maggiore presenza di atleti fuori provincia, con oltre il 70% di partecipanti provenienti da fuori biellese. Tra le società, successi di Corradini Rubiera (femminile), Euroatletica 2002 (maschile) e Atletica San Marco Busto Arsizio (società numerose).

Superlativa come sempre l’organizzazione curata dal Gac Pettinengo e da Biella Sport Promotion, con un gruppo di lavoro collaudatissimo che si è veramente superato sotto tutti gli aspetti e con l’AIB Biella Orso sul tracciato e ai ristori a rendere agevole e confortevole la salita ad Oropa dei concorrenti.

Un ricchissimo “buffet” finale realizzato con la collaborazione degli sponsor ha posto il”sigillo” ad un’altra giornata storica per lo sport biellese e per la società organizzatrice che ogni anno porta in provincia migliaia di podisti in quello che è un vero e proprio “turismo” sportivo”.

Un pool di sponsor ha consentito la realizzazione del quarto evento della stagione per Gac Pettinengo e Biella Sport Promotion, che da domani si concentreranno sui prossimi 2 eventi, il 21° Circuito Città di Biella e il 42° Giro di Pettinengo, in programma il 20 e 21 ottobre prossimi.

« 1 ... 4 5 6 (7) 8 9 10 ... 23 »
Cerca
Orecchiella su fb!
Notizie recenti